Frutta e Prosciutto di San Daniele

Oltre al classico melone, sono tanti gli abbinamenti estivi che si possono fare con il prosciutto crudo

Cucina
_TOP-img

Nei giorni di piena estate, quando l’afa non lascia scampo e accendere anche solo un fornello diventa un’impresa titanica, in molti cercano sollievo in piatti freschi e veloci. C’è da dire che gli amanti del Prosciutto di San Daniele partono avvantaggiati, qualche fetta dell’eccellenza friulana accompagnata a un melone è la scelta immediata per risolvere una cena. Ma perché fermarsi a questa seppur valida combinata? L’estate offre una tale varietà di frutta per gli abbinamenti più fantasiosi, che è davvero un peccato non sperimentare, anche con l’aiuto di un buon San Daniele DOP.

Ciliegie farcite di prosciutto crudo
Si dice che una tiri l’altra, se poi sono accoppiate con Prosciutto di San Daniele, non assicuriamo che si possa smettere facilmente. Dolci oppure di sapore acido, sono frutti succosi e ricchi di proprietà. Prendete quelle di dimensioni più grandi, togliete il nocciolo e sostituite con fettine sottili di San Daniele: saranno deliziosi finger food da condividere durante un’allegra tavolata estiva.
Ricetta: Ciliegia farcita di San Daniele

Mango e fettine di prosciutto crudo
L’esotico mango diventa provvidenziale quando si tratta di affrontare un pasto sotto il solleone. Nutriente e assai gustoso, è considerato un frutto energizzante, grazie alla presenza di oligominerali. Associamo queste caratteristiche a quelle ben note del San Daniele e anche il pranzo sotto l’ombrellone avrà un altro senso. Per esempio con la millefoglie di Prosciutto e mango, dove la principale abilità richiesta sarà quella di tagliare a fettine sottili i due ingredienti e alternarli a volontà.
Ricetta: Millefoglie di San Daniele e mango

Lamponi e spiedini di crudo
Si dice che i lamponi siano un toccasana grazie alle loro numerose proprietà. Ma aldilà del benessere fisico indotto, di sicuro c’è che sono una piccola tentazione a cui cedere senza riserve. Ospiti fissi di macedonie e marmellate, riescono a essere incisivi anche con pietanze salate, magari in versione gelatina, come proposto nel nostro spiedino di feta e San Daniele.
Ricetta: Spiedino di formaggio feta, San Daniele e gelatina di lamponi senapata

Fichi e prosciutto crudo
Carnosi, dolci, succulenti. I fichi sono quel tipico frutto che solo il caldo sole dell’estate può arricchire di sfumature, regalando così un’esplosione di sapore in piccole dosi. A tanta dolcezza l’aggiunta di un contrappeso in sapidità non può che giovare, come del caprino da amalgamare con la loro polpa e del San Daniele affettato finemente.
Ricetta: San Daniele con fichi e caprino

28 Luglio 2017