Radicchio e Prosciutto di San Daniele

Scopriamo i tanti modi in cui è possibile abbinare questo ortaggio al prosciutto crudo

Cucina
TOP-radicchio

Croccante, più o meno amarognolo e dalle diverse sfumature. Non si può certo dire che non ci sia l’imbarazzo della scelta, quando si parla di radicchio. Questo tipo di cicoria può infatti vantare diverse varietà, di cui almeno cinque a marchio IGP solo nella regione Veneto. Quanto poi all’uso in cucina, data la sua grande versatilità, è un invito esplicito a sperimentare, soprattutto accostandolo alla dolcezza di un salume come il San Daniele. Dall’antipasto al primo, dal contorno ai secondi, radicchio e prosciutto crudo sono un’abbinata che appaga tutti i sensi. Volete un suggerimento? Di seguito qualche piatto che potete preparare a casa con i due ingredienti.

1. INVOLTINI DI RADICCHIO E SAN DANIELE
Antipasto facile e veloce da cucinare, ma di grande effetto. Dopo aver lavato e tagliato a spicchi il radicchio, lo si avvolge con delle fette di Prosciutto di San Daniele. Si passa poi in forno a 180° per una decina di minuti. Se volete dare una marcia in più, farcite gli involtini con del formaggio tipo scamorza, zola oppure quello che più vi stuzzica.

2. PASTA RADICCHIO E SAN DANIELE
Altra ricetta con cui stupire gli ospiti, soprattutto quelli dell’ultima ora, con il vantaggio di non essere particolarmente complessa e non richiedere una lunga preparazione. Mentre la pasta corta bolle, in una padella con un poco d’olio fate passare il radicchio e il prosciutto a listarelle, aggiungete poi un poco di panna. Quando la pasta sarà al dente, saltatela in padella e spolverate con un po’ di Parmigiano prima di servire.

3. RISOTTO RADICCHIO E SAN DANIELE
È un classico delle preparazioni che si possono realizzare utilizzando il radicchio rosso. A noi piaceva l’idea di aggiungerci anche il nostro Prosciutto di San Daniele, per dare quel tocco di dolcezza in più che ammorbidisce il palato. Passate in padella, con dell’olio e dello scalogno, il radicchio lavato e sminuzzato e il prosciutto crudo tagliato a listarelle. Aggiungete il riso, sfumate con del vino e poi proseguite regolarmente con la cottura e la mantecatura del risotto.

4. SAN DANIELE, RADICCHIO AI FERRI E PESTO DI BASILICO
Un piatto completo per chi non vuole rinunciare al gusto pur rimanendo leggeri. Tagliate un radicchio di Treviso in otto spade, grigliatele insieme a pomodorini e carciofi. Posizionate le verdure al centro del piatto, conditele con un filo d’olio evo e guarnite con un cucchiaino di pesto di basilico e qualche gheriglio di noce. Servite in abbinamento a delle fettine di Prosciutto di San Daniele.
Leggi la ricetta completa

12 Gennaio 2018